Melissa Rosenberg: ecco com’è nata la scena della battaglia in Breaking Dawn 2!

Melissa RosenbergMelissa Rosenberg, la sceneggiatrice di tutti i film della saga di Twilight, ha rivelato in un’intervista a EW com’è nata la scena più spettacolare di Breaking Dawn Parte 2, ideata in collaborazione con Stephenie Meyer!

Ecco il suo racconto (ovviamente, SPOILER per chi non ha ancora visto il film!):

Stavamo girando Eclipse a Vancouver, e io e Stephenie siamo andate a cena in una steakhouse. All’epoca lei non era ancora sicura di voler trasporre il quarto libro in un film, e io non ero certa di voler continuare a sceneggiare questa saga. Stephenie sapeva che il libro finiva con una conversazione molto tesa, e non so chi di noi abbia avuto per primo l’idea [della scena della battaglia]; né io né lei ce lo ricordiamo con precisione. Forse l’abbiamo avuta insieme. Ci abbiamo riflettuto su e ci siamo dette: “Ecco! Così può funzionare!”

Scrivo sempre per esteso le scene di battaglia nella sceneggiatura, non perché immagino che le sequenze d’azione saranno girate come io le ho scritte, ma perché dobbiamo sapere chi muore quando, perché, come, chi li uccide, qual è l’emozione del momento. Alla fine le decisioni spettano al regista e al coordinatore degli stuntmen; io sono arrivata fin dove potevo sulla pagina.

Anzitutto mi sono chiesta: quale sarebbe la morte più scioccante? Perché la prima morte dà inizio alla battaglia, e dev’essere qualcuno a cui tutti sono affezionati. E siccome sono tutti lì per Carlisle, era logico che fosse lui. Be’, in realtà la prima a morire è Irina. Ma gli altri vampiri non la conoscono bene, se sono in battaglia è per Carlisle. E poi mi sono chiesta: chi dà più soddisfazione uccidere? Chi sono stati i vari nemici mortali? Quindi a ognuno di loro è dedicato un momento. Ovviamente dovevano essere Bella e Edward a uccidere Aro. Era il gran finale, ed era giusto che lo facessero insieme. Volevo vedere Bella farlo a pezzi! [Ride]

stephenie meyerNella Parte 2 si fa sul serio: fin dal momento in cui Bella abbraccia Edward e quasi lo soffoca, inizia una serie di scene umoristiche. Gli attori hanno interpretato una commedia. Quando Bella diventa un vampiro, c’è humour. Bella non soffre più per amore, ma dà prove di forza. Quando uccide il puma, quando maltratta Jacob… è stata una grande soddisfazione, dopo quattro episodi.

Non penso che il film si allontani mai davvero dal libro. Il fatto è che il libro è raccontato dal punto di vista di Bella. Per esempio, Jacob dice a Bella: “Ehi, ho detto a tuo padre che sono un licantropo”. Stephenie non poteva scrivere quella scena perché Bella non era presente. Ma io ho potuto scriverla! [Ride] È stato molto divertente. In generale, il mio approccio per tutti i film è consistito nel portare i personaggi lungo lo stesso percorso emotivo che compiono nei libri. Contrattualmente Stephenie ha sempre avuto una lista di cose che potevano o non potevano succedere: non potevano esserci denti appuntiti, nessuno poteva morire nel film se non moriva nel libro. Non ho mai davvero letto quelle liste, perché essenzialmente dicono: “Adattate il libro, non usatelo come trampolino di lancio per una storia completamente diversa su Bella che è un’agente della CIA”.

Gli attori non hanno saputo [che ci sarebbe stata la scena della battaglia] finché non ho finito la sceneggiatura, quindi l’hanno scoperto molti mesi dopo, quando sono arrivati sul set. Io non c’ero, ma posso garantirvi che sono rimasti di stucco, perché le riprese di quella scena si prospettavano molto divertenti. E alla premiere, gli spettatori non smettevano più di gridare. Ogni volta che moriva qualcuno, il pubblico strillava “Oh mio Dio!” E poi, quando hanno capito come stavano davvero le cose, si sono messi a strillare ancora di più. Divertentissimo! Il mio unico problema alle premiere è che mi piace sentire l’energia dei fan, ma strillano così tanto da coprire le battute che ho scritto! [Ride] E vorrei dirgli: “State zitti, vi siete appena persi una battuta molto spiritosa!”

Anche voi avete gridato, al cinema? Ditecelo nei commenti!

Melissa Rosenberg parla delle scene tagliate da Breaking Dawn – Parte 1

Melissa RosenbergLa sceneggiatrice dei film di Twilight, Melissa Rosenberg, ha rivelato a MTV alcuni dettagli sulle scene che sono state tagliate dal montaggio finale di Breaking Dawn – Parte 1.

Si tratta in particolare di alcune sequenze della prima notte di nozze di Edward e Bella, che in origine aveva un tasso di erotismo molto più elevato di quello che abbiamo visto al cinema… “Io e Bill [Condon] volevamo davvero conservare la scena intera nel montaggio finale”, spiega la Rosenberg, ma in tal caso il film sarebbe stato vietato ai minori!

Ma la Rosenberg è fiduciosa che almeno una parte delle sequenze tagliate saranno presenti nel dvd di Breaking Dawn – Parte 1.

E cos’altro ci sarà, nei contenuti speciali dell’home video? La Rosenberg descrive un’altra scena tagliata:

C’era un lungo dialogo tra Charlie, Renee, Carlisle e Edward, prima del matrimonio: ma rallentava l’intreccio, [quindi l'abbiamo tagliato]. Però c’erano dei bei momenti in quella scena. Ma prima o poi salterà fuori.

Ovvero, probabilmente sarà inserita nel dvd, e/o verrà pubblicata online.

(E voi, avete già visto il film? Una sola volta o di più? Vi è piaciuto? Dite la vostra e confrontate le opinioni con gli altri fan nel GRANDE POST DI DISCUSSIONE DI BREAKING DAWN – PARTE 1!)

Melissa Rosenberg e Taylor Lautner parlano di Breaking Dawn!

Melissarosenberg 1
Dopo l’uscita del trailer di Breaking Dawn Parte I (per rivederlo cliccate qui!), il LA Times ha chiesto alla sceneggiatrice Melissa Rosenberg (autrice degli script di tutti i cinque film della saga) un parere su questi due minuti di anticipazione e sull’intero film:

Per sempre. La Rosenberg ha gradito che il trailer fosse incentrato in parte sul matrimonio: “Sottolinea il fatto che questa è la storia di un matrimonio che incontra alcuni ostacoli insoliti… C’è un momento molto divertente quando, a un certo punto del film, Edward dice: ‘Pare che il primo anno di matrimonio sia il più difficile…’”

Il cuore spezzato di Jacob. Siamo rimasti colpiti dall’addio straziante di Jacob all’umana Bella, quando sa che presto diventerà l’amata immortale di Edward. La Rosenberg ci avverte che in questa scena c’è più di quanto appaia: “È un momento molto dolce, ed è il momento in cui il film cambia marcia. Si trasforma in un film dell’orrore.” E a proposito…

L’orrore. Robert Pattinson ha affermato in una precedente intervista che Bill Condon ha realizzato un film dell’orrore; e in effetti il trailer minaccia cose terribili per gli abitanti di Forks. “Qui passiamo alla seconda metà del film, che è più horror. Le immagini di Bella che avete visto nel trailer? Credetemi, ce ne sono di ancora più intense” dice la Rosenberg.

Quel che non ci saremmo mai aspettati di vedere: La Rosenberg avverte che alcune parti del film potrebbero stupire i fan, perché diverse dal romanzo della Meyer. “Penso che i fan potrebbero restare un po’ spiazzati. Ci sono alcuni conflitti con i lupi che forse i fan non ricorderanno dal libro: nel romanzo ci sono molti conflitti che vengono risolti con una conversazione, e non li vediamo, ne sentiamo solo parlare. Nel film sono riuscita invece a mostrarli”.

***

Schermata 2011 09 19 a 09 59 24

Intanto, Taylor Lautner ha visto non solo il trailer, ma un montaggio provvisorio dell’intero film; anzi, VARI montaggi provvisori! E ha dichiarato a MTV:

Sono molto fiero. Il trailer è bellissimo, il film è straordinario, e non vedo l’ora che possano guardarlo tutti. Ho visto il film varie volte; la prima quando stavamo ancora girando, quindi era un montaggio assolutamente provvisorio, ma nel frattempo ne ho viste diverse altre versioni, e non fa che migliorare.

Questo film vi farà provare un mucchio di emozioni. Vi arrabbierete, e posso garantirvi che piangerete più di una volta. C’è una buona miscela. Di sicuro è diverso da tutti i film precedenti.

Qualche scena in più per Breaking Dawn…

untitled8.jpgMelissa Rosenberg, che ha da poco terminato di scrivere la sceneggiatura delle due parti di Breaking Dawn, ha rilasciato una dichiarazione interessante alla NBC:

Stavolta ho avuto più libertà nella sceneggiatura, perché dovendo realizzare due film dovevamo ampliare un po’ la storia. Abbiamo potuto concentrarci su alcuni dei nuovi personaggi che Stephenie Meyer ci presenta nel quarto libro. Mi sono divertita molto ad approfondire le loro storie.

Questi film saranno più maturi, ormai è la storia di personaggi adulti: non è più una storia di adolescenti al liceo, e la posta in gioco diventa ancora più alta. Parliamo di matrimonio, bambini, famiglia… cose da adulti, ma anche sexy.

La trasformazione di Kristen/Bella sarà davvero esaltante da vedere. Io e [il regista] Bill Condon ne abbiamo parlato durante il lavoro sulla sceneggiatura, e ora lei incarnerà questa nostra visione. Sarà meraviglioso.

***

Nel frattempo Kristen Stewart riflette sulla maternità, e ci racconta come vedremo la gravidanza di Bella sul grande schermo:

La mia migliore amica ha appena avuto un bambino, e ha la mia età. Ora sono una madrina, e mi sembra assurdo. Quest’esperienza mi ha fatto capire che non ho assolutamente idea [se voglio un figlio o no].

Mi sto preparando per Breaking Dawn. Vorrei tanto mangiare un cheeseburger, ma tra poche settimane devo diventare un vampiro… Ma d’altronde, nel primo film sarò incredibilmente incinta. Mi hanno fatto provare delle pance finte, è una cosa stranissima: la pancia è enorme. A un certo punto diventa così grande che non sembra più umana. E fa male a Bella. Ci sono graffi e lividi.

Kristen rivela anche di non aver ancora incontrato Mackenzie Foy, che interpreterà Renesmee:

Bill Condon mi ha detto: “Aspetta di vedere questa bambina. Se tu e Rob faceste una figlia, avrebbe proprio questa faccia”. La somiglianza è davvero impressionante. La cosa buffa è che entrambe abbiamo gli occhi verdi, ed entrambe dovremo portare lenti a contatto marroni per il film.

Melissa Rosenberg e Bill Condon sono al lavoro su Breaking Dawn!

Melissa Rosenberg, la sceneggiatrice di Breaking Dawn, ha aggiornato la sua pagina Facebook con un nuovo messaggio rivolto a tutti i fan!

Schermata 2010-09-13 a 09.12.45.jpg

Ecco cosa scrive:

Ciao a tutti! Scusate se non mi faccio viva da un po’: sono immersa nel mondo di Breaking Dawn. Sto lavorando in stretto contatto con il nostro regista Bill Condon, che mi è di grandissimo aiuto. Comprende la trama, la struttura e i personaggi come solo uno sceneggiatore può comprenderli, ma ha anche ottime idee per gli aspetti visivi. E non si tira indietro davanti a nulla! Sesso, parto, piume, sangue… c’è dentro tutto. A presto con altre notizie!

***

Prosegue il dibattito tra i nostri lettori sull’età dell’attrice che interpreterà Renesmee. Oggi vi presentiamo l’opinione di Susy (qui e qui le puntate precedenti):

Io,invece,sono daccordo anche con chi propone attrici adolescenti: sono molto più in grado di recitare bene una parte così complessa come quella di Renesmee!Non mi sembra, che sia un ruolo adatto da dare a bambine che non hanno molta esperienza su questo campo.Preferirei una attrice come Emma Watson,per esempio,dato che è molto dotata e per di più assomiglia alla Renesmee che mi sono sempre immaginata .Dunque, a quanto vedo, l’unico motivo per cui molte Twilighters non sono d’accordo a mettere un attrice come lei ad interpretare Renesmee è che la bambina del libro dimostra due anni e non venti?Bè se ci trovassimo ancora nel 1901,sarei d’accordo con loro,ma considerato che è passato più di un secolo,e che oggi la tecnologia ha fatto molti progressi,direi che non vi sarà bisogno di preoccuparsi se mai la Summit dovesse ingaggiare qualcuno che non abbia due anni! Per esempio:avete mai visto “Il curioso caso di Benjamin Button”?Ecco.
Se sono riusciti a rendere Brad Pitt, un vecchietto di novantanni suonati, penso che non vi saranno problemi a rendere Emma Watson meno “matura”.

***

Zia Leti Cullen ci invia la foto del raduno di sabato scorso a Bologna. Nella foto: Zia Leti Cullen, Dada, Jenny Cullen, Zia Mary Cullen, Lalla, Lovecat, Iris, Relena, Cris C.,Daria, Deborah, Lucy, Cugina Illy, Georgia e Federica.

Immagine 028.jpg
***

Francesca ci segnala un’altra data d’uscita per il dvd di Eclipse: in lingua tedesca dovrebbe uscire il 25 novembre, come rivela questo sito svizzero. A breve scopriremo anche la data di uscita in Italia…

***

Veronica ci scrive per chiedere aiuto a tutte le lettrici e i lettori della Gazzetta:

Ciao Gazzetta! Vi seguo da molto, ma ancora non vi avevo scritto.
Ora ho bisogno un favore da tutte le Gazzettine, Twilighters, Twihards… insomma da chi legge la Gazzetta e apprezza la Saga Twilight!

Sono mesi che cerco disperatamente il cofanetto con i quattro libri in italiano della saga, ma non so dove cercarli! Nelle librerie della mia città non li ho mai visti, ma non mi sono mai osata di chiedere… Ora, prima di fare delle figuracce volevo sapere da voi se esiste in Italia, prima di tutto, e poi, dove potrei acquistarlo.
Non mi fido degli ordini online, quindi niente ebay, o cose simili…

Saprete aiutarmi??
Leggerò i commenti per sapere le vostre risposte!

Grazie a tutte, anticipatamente.
Morsetti,
Veronica.

Qualcuno dei nostri lettori sa aiutare Veronica?